Erasmus plus2021-05-24T12:42:57+02:00

Erasmus plus: di cosa si tratta?

Erasmus plus è il programma di finanziamento europeo per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport dell’UE. Con la nuova programmazione europea per il 2021-2027 sono stati stanziati oltre 26 miliardi di euro destinati a Erasmus+, con un consistente incremento del budget rispetto al periodo 2014-2020. L’aumento del budget è stato previsto per rafforzare ulteriormente il programma rendendolo ancora più inclusivo e apportare alcuni cambiamenti migliorativi pur mantenendo continuità con il programma precedente. Il programma persegue i seguenti obiettivi:

  • Migliorare le competenze di base per contribuire a costruire società coese attraverso una rafforzata cooperazione tra il mondo della formazione e istruzione e il mondo del lavoro;
  • Rafforzare la qualità, l’eccellenza, l’innovazione e l’internazionalizzazione delle istituzioni scolastiche e degli enti di formazione;
  • Supportare la modernizzazione dei sistemi educativi e formativi dell’Unione Europea;
  • Sviluppare la dimensione internazionale dell’istruzione e della formazione, accrescendo l’attrattività delle organizzazioni europee attive in questi ambiti. 

L’accesso ai fondi europei attraverso Erasmus+: chi può partecipare?

Erasmus+ offre numerose opportunità per la partecipazione di individui e organizzazioni ad iniziative di istruzione e formazione. Il programma è infatti aperto ai seguenti settori:

  • Istruzione scolastica tramite iniziative che interessano il personale e gli alunni della scuola d’infanzia, primaria e secondaria;
  • Istruzione superiore, includendo iniziative di mobilità e formazione rivolte sia agli studenti sia ai docenti;
  • Istruzione e formazione professionale per il personale di organizzazioni di formazione professionale, formatori, professionisti in imprese, apprendisti e studenti di istituti professionali;
  • Educazione degli adulti per la formazione non professionale di formatori, personale e discenti dell’educazione non professionale degli adulti;
  • Gioventù tramite iniziative rivolte a giovani, animatori, organizzazioni attive nel settore della gioventù:
  • Sport tramite iniziative rivolte a professionisti, organizzazioni e associazioni attive nel mondo dello sport. 

Le nuove priorità del programma

Il programma Erasmus+ mira a promuovere lo sviluppo formativo professionale e personale e contribuire agli obiettivi specifici di crescita, occupazione,  coesione sociale e il rafforzamento dell’identità e cittadinanza europea. Con la nuova programmazione sono state identificate le nuove priorità tematiche trasversali:

  • Inclusione sociale: favorire la partecipazione al programma da parte di soggetti svantaggiati e ridurre le barriere legate alle disparità sociali dovute a situazioni di discriminazione o a condizioni economico-sociali;

  • Innovazione digitale: sostenere la digitalizzazione e l’innovazione grazie all’uso di tecnologie nell’istruzione, nella formazione e nello sport; 

  • Sostenibilità ambientale: accrescere la consapevolezza riguardo alle sfide ambientali e climatiche, sviluppare conoscenze in settori legati alla sostenibilità ambientale e sviluppare metodologie e strategie per favorire la transizione verde;

  • Partecipazione alla vita democratica: accrescere la consapevolezza di un’identità europea e sviluppare una cittadinanza attiva attraverso l’apprendimento permanente.  

Le 3 Azioni Chiave: la struttura

La struttura del programma è costituita da 3 Azioni Chiave, ciascuna con obiettivi e regole di partecipazione e finanziamento specifiche. 

Questa azione include attività di mobilità transnazionale a livello europeo di studenti e personale di organizzazioni attive nel settore dell’istruzione e della formazione, fornendo dunque a persone di tutte le età l’opportunità di:

  • Acquisire conoscenze e competenze per sostenere il proprio sviluppo personale e per sviluppare il proprio ruolo di cittadini attivi nella società;
  • Acquisire conoscenze e competenze per sostenere il proprio sviluppo professionale e migliorare il proprio livello di occupabilità nel mondo del lavoro a livello europeo;
  • Migliorare le proprie competenze linguistiche e sviluppare una maggiore comprensione di altre culture e paesi per rafforzare un’identità europea;
  • Accrescere l’attrattività e la dimensione internazionale di organizzazioni attive nei settori dell’istruzione, formazione e gioventù. 

Hanno l’obiettivo di creare un impatto in diversi ambiti legati alla formazione, attraverso forme di cooperazione all’interno di partenariati pubblico-privati con l’obiettivo di rafforzare network a livello europeo, aumentare l’internazionalizzazione e sviluppare nuove pratiche per migliorare i sistemi formativi ed educativi europei. 

Partenariati di piccola scala:

Istituiti con il nuovo programma, mirano a favorire la partecipazione di nuovi soggetti che non si sono mai approcciati al programma o di organizzazioni con limitata capacità innovativa. 

  • Partenariato: minimo 2 organizzazioni da 2 paesi diversi del programma
  • Durata: da 6 a 24 mesi 
  • Finanziamento erogato tramite “Lump sum”. 

Partenariati per la cooperazione

Mirano a favorire la cooperazione transnazionale tra diversi soggetti per lo sviluppo dell’innovazione nei settori della formazione e istruzione, favorendo un approccio multi-attoriale  e trans-settoriale per la cooperazione in ambiti diversi. 

  • Partenariato: minimo 3 organizzazioni da 3 paesi diversi del programma 
  • Durata: da 12 a 36 mesi 
  • Finanziamento erogato sulla base di costi unitari. 

L’Azione Chiave 3 supporta iniziative in supporto alle riforme politiche a livello europeo in materia di istruzione, formazione e gioventù, finalizzate a:

  • Migliorare la qualità, l’efficienza e l’efficacia dei sistemi educativi e formativi e delle politiche giovanili;
  • Promuovere la cooperazione transnazionale tra le autorità politiche competenti per migliorare sistemi, strutture e processi;
  • Coinvolgere attivamente organizzazioni della società civile e incoraggiare la partecipazione attiva alla vita democratica. 

Ultime news

Finanziamenti Europei

HORIZON EUROPE

LEGGI DI PIU’

Torna in cima