I nostri progetti

La nostra expertise in progettazione e, in particolare, in progettazione europea è stata maturata ed accresciuta attraverso la partecipazione in prima persona a diversi progetti europei e nazionali. 

Erasmus +

2021-2023

H2020

2020-2023

Erasmus+

2020-2022

TOGeThER

2020-2023

Erasmus+

2019-2021

Erasmus+

2018-2020

H2020

2017-2020

H2020

2015-2018

Chess

2021-2023

Work@ble

Digital job coaching for disadvantaged people

PROGRAMMA: Erasmus+

SETTORE: Formazione professionale

INFORMAZIONI

Il progetto Work@ble nasce per contribuire a superare gli effetti della pandemia da covid-19 nel mondo del lavoro, che hanno colpito in particolar modo le persone affette da disabilità mentali o da Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA), attraverso la formazione alla digitalizzazione. Il progetto mira infatti a potenziare le competenze digitali di educatori e job coaches che supportano le persone con disabilità nell’accesso al mercato del lavoro e nel processo di integrazione sociale per migliorare i loro servizi e offrire nuove opportunità grazie alla digitalizzazione.

Gli obiettivi del progetto:

  • Accrescere le competenze digitali di educatori e job coaches fornendo una formazione online;
  • Fornire strumenti e metodologie digitali a supporto dei servizi di mentoring e job coaching;
  • Favorire l’accesso a servizi online a persone con disabilità;
  • Supportare l’inclusione sociale e l’accesso al mondo del lavoro di persone con disabilità;
  • Contribuire a superare le difficoltà legate alla ricerca del lavoro e all’integrazione sociale a seguito della pandemia da covid-19 di persone con disabilità.

Vitalise

Virtual healTh And weLlbeing Living Lab InfraStructurE

PROGRAMMA: H2020

SETTORE: Ricerca e Innovazione – Salute

INFORMAZIONI

VITALISE è un progetto europeo finanziato tramite il programma H2020 che si focalizza sulla promozione dei Living Lab come infrastrutture funzionali ad attività di ricerca nell’ambito della salute e del benessere. Saranno coinvolti 17 Living Lab in Europa in cui verranno implementati e utilizzati strumenti ICT sviluppati dal progetto per permettere l’accesso condiviso di dispositivi e applicazioni simili utilizzati nei Living Lab, nonché la raccolta, l’archiviazione e la condivisione di set di dati.

Gli obiettivi del progetto:

  • Consentire l’accesso transnazionale a varie infrastrutture di ricerca in diversi Paesi europei (Living Lab);
  • Supportare l’accesso digitale remoto ai set di dati di riabilitazione, assistenza transitoria e attività della vita quotidiana attraverso strumenti comuni e processi armonizzati;
  • Accrescere la comprensione e valorizzazione delle metodologie Living Lab come strumento di supporto alle attività di ricerca nel campo della salute e del benessere.

INTenSE

Improving demeNtia care Through Self-Experience

PROGRAMMA: Erasmus+

SETTORE: Formazione professionale

INFORMAZIONI

Il progetto INTenSE mira a contribuire alla formazione professionale di operatori sanitari che si occupano di persone affette da demenza attraverso lo sviluppo di metodologie innovative supportate da strumenti tecnologici. In particolare, il progetto vuole promuovere la metodologia della “self-experience” per permettere agli operatori di immedesimarsi nei propri pazienti e meglio comprenderne i sintomi e le percezioni. Attraverso strumenti ICT e una raccolta di pratiche di auto-esperienza di successo a livello europeo, i professionisti verranno formati per migliorare la loro capacità di esplorare l’esperienza vissuta delle persone con demenza.

Gli obiettivi del progetto:

  • Favorire lo scambio di conoscenze e buone pratiche a livello europeo di metodologie di “self-experience” a supporto delle attività di cura per persone con demenza;
  • Accrescere le competenze professionali degli operatori sanitari che si occupano di persone con demenza;
  • Migliorare i livelli di cura e assistenza delle persone con demenza grazie a una maggior comprensione della loro esperienza vissuta;
  • Promuovere le competenze digitali degli operatori sanitari attraverso lo sviluppo di una piattaforma web.

TOGeThER

TecnolOgia e social housinG a supporto dElla fRagilità

ENTE FINANZIATORE: Fondazione Caritro

SETTORE: ICT e Social Housing

INFORMAZIONI

Il progetto TOGeThER ha l’obiettivo di supportare l’autonomia e l’indipendenza di persone con fragilità cognitive, fisiche e sociali attraverso la tecnologia. In particolare, vuole combinare il concetto di “social housing”, ovvero un emergente concetto abitativo che integra percorsi di abilitazione all’autonomia e il coinvolgimento attivo delle reti di comunità per contrastare l’isolamento sociale di persone con fragilità, e tecnologie assistive innovative. Il progetto mira a consentire alle persone con fragilità di rimanere autonomi più a lungo, garantendo la loro salute e sicurezza con un modello assistenziale domiciliare innovativo. 

Gli obiettivi del progetto:

  • Sviluppare un modello integrato innovativo che combini il social housing con le tecnologie ICT;
  • Favorire l’autonomia e l’indipendenza di persone con fragilità garantendo la loro salute e sicurezza ed evitando l’isolamento sociale;
  • Ridurre il carico dei servizi assistenziali favorendo lo sviluppo di un modello assistenziale domiciliare che garantisca un’ottima qualità della vita.

IPA 2

Inclusion of People with Autism in Europe

PROGRAMMA: Erasmus+

SETTORE: Educazione scolastica

INFORMAZIONI

Il progetto Erasmus+ IPA2 è il proseguimento del progetto IPA+ per la formazione di insegnanti delle scuole primarie e secondarie che lavorano con studenti con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA). IPA2 mira a coinvolgere gli insegnanti, i ragazzi autistici e i loro compagni per diminuire la vulnerabilità degli studenti con DSA nella transizione tra scuola primaria e secondaria e creare un ambiente scolastico sereno e accessibile.

Gli obiettivi del progetto:

  • Fornire metodologie formative innovative per gli insegnanti per migliorare le strategie comunicative con studenti con DSA e il loro rendimento scolastico;
  • Supportare gli studenti con DSA nell’affrontare i problemi e i sintomi di ansia e stress associati alla scuola;
  • Prevenire l’abbandono scolastico di studenti con DSA soprattutto nella transizione tra la scuola primaria e secondaria;
  • Favorire l’inclusione sociale di studenti con DSA nel contesto scolastico e migliorare le relazioni con i compagni di classe.

MIND INCLUSION 2.0

PROGRAMMA: Erasmus+

SETTORE: Formazione

INFORMAZIONI

Mind Inclusion 2.0 è un progetto europeo finanziato nell’ambito del programma per la formazione e l’educazione Erasmus+. Il progetto promuove a livello europeo la necessità di supportare lo sviluppo di metodologie formative innovative per lo sviluppo delle competenze professionali di educatori che lavorano con persone con disabilità mentale. Mind Inclusion 2.0 mira a sviluppare, attraverso l’approccio partecipativo del co-design, uno strumento digitale e una metodologia di facilitazione per supportare gli operatori nel favorire l’inclusione sociale di persone con disabilità mentale. La piattaforma digitale consentirà alle persone con disabilità mentale di ottenere informazioni sui luoghi pubblici della propria città più attenti e attrezzati per rispondere ai loro bisogni.

Gli obiettivi del progetto:

  • Supportare la formazione dei professionisti che lavorano con persone con disabilità mentale attraverso nuove metodologie e l’utilizzo di strumenti ICT;
  • Favorire l’inclusione sociale di persone con disabilità mentale attraverso un approccio partecipativo;
  • Sviluppare uno strumento digitale per rendere più accessibili determinati luoghi pubblici e di socialità alle persone con disabilità mentale;
  • Favorire la cooperazione a livello europeo e lo scambio di esperienze e conoscenze tra organizzazioni che lavorano con persone con disabilità mentale;
  • Accrescere la consapevolezza a livello sociale dei bisogni delle persone con disabilità mentale e incrementare attività sociali più inclusive.

CAPTAIN

Coach Assistant via Projected and Tangible Interface

PROGRAMMA: H2020

SETTORE: Ricerca e Innovazione – Salute

INFORMAZIONI

CAPTAIN è un progetto europeo finanziato nell’ambito del programma quadro per la ricerca e l’innovazione H2020 per lo sviluppo di soluzioni ICT a supporto dell’invecchiamento attivo e della vita indipendente. Il progetto mira a realizzare un assistente virtuale per supportare gli anziani nella vita quotidiana all’interno dell’ambiente domestico. 

Gli obiettivi del progetto:

  • Realizzare un ambiente domestico “smart” per garantire una maggiore sicurezza all’anziano nello svolgimento delle attività quotidiane;
  • Compensare le difficoltà fisiche e mentali dell’anziano attraverso una tecnologia user-friendly e non invasiva;
  • Permettere all’anziano di vivere in autonomia garantendo la sua sicurezza e offrire assistenza e guida per un’ottima qualità di vita.
Captain

UNCAP

Ubiquitous iNteroperable Care for Ageing People

PROGRAMMA: H2020

SETTORE:  Ricerca e Innovazione – Salute

INFORMAZIONI

UNCAP è un progetto di ricerca e sviluppo che mira a sostenere l’invecchiamento attivo e indipendente grazie al supporto della tecnologia. In particolare, vuole sviluppare un’infrastruttura ICT che supporterà gli utenti anziani nello svolgere le attività quotidiane in sicurezza e nel migliorare i propri stili di vita.

Gli obiettivi del progetto:

  • Migliorare l’efficacia dei processi di valutazione durante la degenza in ospedale  per offrire una migliore assistenza sanitaria;
  • Supportare l’assistenza domiciliare di anziani e la prevenzione del deterioramento cognitivo;
  • Favorire l’autonomia e l’indipendenza di anziani con deficit cognitivi garantendo la sicurezza e migliorando la qualità di vita.

SISTEMA CHESS

Child Evaluation Support System

SETTORE: Politiche giovanili

INFORMAZIONI

Il Progetto CHESS mira a sviluppare uno strumento ICT a supporto degli educatori per la valutazione degli esiti educativi del bambino in età pre-scolare. Il sistema fornisce agli educatori gli elementi per una valutazione completa utile a migliorare e ottimizzare l’intervento educativo in funzione delle capacità già acquisite dal bambino. 

Gli obiettivi del progetto:

  • Accrescere le competenze degli educatori nel strutturare il percorso educativo dei bambini in età pre-scolare;
  • Migliorare la valutazione degli esiti educativi;
  • Sviluppare percorsi educativi mirati in base allo sviluppo di ciascun bambino.