Uno strumento per le imprese

Le application per lo EIC Accelerator, lo strumento di finanziamento per start up e PMI innovative dello European Innovation Council, sono state aperte a marzo 2021 seguendo tre step di valutazione, la Short Application (Step 1), la Full Application (Step 2) e l’intervista (Step 3). La prossima scadenza per la presentazione delle proposte progettuali allo Step 2 della Full Application è previsto per il 6 ottobre.

Il contesto: lo European Innovation Council

Lo European Innovation Council (EIC) è il sottoprogramma del Pillar III di Horizon Europe che supporta l’intero processo di sviluppo di un’innovazione tecnologica o scientifica, dalle prime fasi di ricerca di base, fino alla fase di scale-up e immissione sul mercato. A ciascuna fase corrisponde un sottoprogramma dell’EIC: 

  • EIC Pathfinder: finanzia la ricerca di base per le prime fasi di sviluppo di tecnologie radicalmente innovative, che corrisponde alla fascia di TRL (Technology Readiness Level) 1-4;
  • EIC Transition: finanzia lo sviluppo e l’attività di prototipazione dei proof-of-concepts sviluppati grazie all’EIC Pathfinder, che corrisponde al TRL 5-6;
  • EIC Accelerator: finanzia le ultime fasi di sviluppo dell’innovazione testata e validata e l’immissione sul mercato a livello europeo, ovvero tutte le attività dal TRL6 al TRL9. 

L’EIC Accelerator: come funziona

L’EIC Accelerator è uno strumento di finanziamento europeo mono-beneficiario, dedicato a PMI e start up che intendano sviluppare un prodotto o un servizio altamente innovativo e tecnologico, con la potenzialità di creare nuovi mercati o rivoluzionare quelli esistenti. 

Il processo di valutazione delle proposte progettuali viene suddiviso in tre fasi in successione, ciascuna delle quali deve essere superata per poter accedere alla fase successiva.

EIC Accelerator Step

Step 1: la Short Application

Nel primo step del processo di application viene richiesto di presentare una Short Application, ovvero una descrizione ad alto livello dell’idea progettuale rispondendo a un questionario pre-impostato attraverso la piattaforma web dedicata (vedi qui). Non ci sono scadenze per presentare la propria Short Application, e la sottomissione è pertanto possibile in qualsiasi momento. Successivamente la valutazione viene fornita entro 4 settimane dalla data di sottomissione. Quattro valutatori valutano la proposta, fornendo commenti precisi riguardo alcuni punti chiave del progetto: innovatività, il tempismo dell’innovazione in termini di trend di mercato e sviluppi tecnologici e scientifici, la pertinenza delle expertise e la motivazione del team di progetto, il potenziale di scale-up, l’impatto atteso a livello sociale, economico o ambientale. Ciascun valutatore fornisce la sua approvazione o meno al progetto. Sono necessari almeno due valutazioni positive per accedere al secondo step.

Step 2: la Full Application

Qualora si superasse la prima fase, è possibile presentare la Full Application entro i successivi 12 mesi e in corrispondenza di una delle scadenze prefissate (cut-offs). In questo secondo step è necessario presentare una proposta progettuale dettagliata, focalizzandosi in particolare sulla preparazione del business plan. Nel 2021 le scadenze per la Full Application sono due, il 19 giugno scorso e il prossimo 06 ottobre 2021. Entro la fine dell’anno verrà pubblicato il Work Programme dell’EIC per il 2022, in cui verranno stabilite le scadenze anche le scadenze dell’EIC Accelerator. Dopo un massimo di cinque settimane, i proponenti ricevono la valutazione.

Step 3: l’intervista

Se la Full Application viene valutata positivamente, l’azienda proponente viene invitata a sostenere un’intervista finale con una giuria, formata da investitori ed esperti di business management. La giuria fornisce la valutazione finale, che determina l’ottenimento del finanziamento.

Come preparare una Application: il supporto di Social IT

L’EIC è uno strumento altamente competitivo ed appetibile per aziende che intendano accelerare la propria crescita tramite lo sviluppo di nuovi prodotti o servizi e l’entrata su nuovi mercati. Pertanto, la preparazione di una proposta progettuale di altissima qualità, sia in termini di contenuti (il progetto deve avere un elevato livello di innovatività tecnologica e/o scientifica) che di struttura è fondamentale. Social IT mette a disposizione le competenze acquisite in diversi anni nell’ambito della progettazione europea per supportare la preparazione di tutte le fasi del processo di application. Per saperne di più riguardo ai nostri servizi di consulenza o se hai necessità di avere supporto nella preparazione della tua proposta progettuale, visita la pagina del nostro sito qui o contattaci seguendo questo link.

Pubblicato il: 15 Settembre 2021 / Categorie: News /

CATEGORIE

Articoli recenti