Erasmus Plus 2022: il nuovo Work Programme

Il Programma di Lavoro annuale Erasmus Plus per il 2022 è disponibile sul sito della Commissione Europea al seguente link. Con un budget di quasi 3,9 miliardi di euro, quest’anno il programma continuerà ad arricchire l’offerta europea in materia di formazione per i propri cittadini, con una speciale attenzione al mondo dei giovani

Per maggiori informazioni, visita la nostra pagina dedicata a Erasmus Plus.

Erasmus plus in breve

Erasmus plus è il programma europeo che supporta l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport attraverso opportunità di mobilità, scambio e cooperazione tra singoli individui, enti, istituti e organizzazioni. Il programma si articola in tre Azioni Chiave (Key Actions), ciascuna con obiettivi e regole di partecipazione e finanziamento specifiche.

  • Azione chiave 1 – Mobilità: si rivolge ai docenti ed al personale in ambito formativo, promuovendone la mobilità nei paesi dell’Unione e lo scambio di esperienze. È il fulcro del programma Erasmus, ed anche l’azione più conosciuta.
  • Azione chiave 2 – Progetti di cooperazione: riguarda progetti per la promozione della cooperazione transnazionale e scambio di buone pratiche, che consentono poi un migliore utilizzo di tecnologie e metodologie formative in realtà locali diverse.
  • Azione chiave 3 – Supporto allo sviluppo delle politiche e alla cooperazione: finanzia le iniziative di contributo alle riforme nazionali e alla modernizzazione dei settori dell’istruzione.

Per sapere di più sulle Azioni Chiave, visita il sito il sito ufficiale Erasmusplus.

Le novità Erasmus plus 2022

Quest’anno saranno introdotte numerose novità nel programma, coinvolgendo in particolare l’Azione Chiave 2, le cui opportunità vengono rinnovate ed ampliate con l’inserimento di nuove iniziative. Di seguito, un breve riassunto delle novità inerenti  i progetti di cooperazione.

Partenariati per la cooperazione

La principale novità riguarda la modalità di finanziamento dei Partenariati di Cooperazione sarà basata sulla scelta tra tre diversi importi forfettari. Questa modalità di finanziamento è già stata introdotta nel 2021 per i progetti presentati dai Partenariati su Scala Ridotta. Proprio questi ultimi entrano definitivamente a far parte del Programma, continuando a rivolgersi alle organizzazioni con poca o nessuna esperienza nel Programma, per ampliare sempre di più la partecipazione ad Erasmus plus.

Partenariati per l’eccellenza

Novità assoluta 2022 per le iniziative dei Partenariati per l’eccellenza è il lancio delle Accademie degli insegnanti Erasmus, enti di formazione per insegnanti ed educatori che tratteranno, tra gli altri, il tema dell’apprendimento a distanza. Viene invece attuata pienamente l’iniziativa “Università Europee”, per permettere agli istituti di istruzione superiore di lavorare a stretto contatto gli uni con gli altri ed aumentare la qualità della loro offerta formativa. Un’altra novità è l’adozione delle nuove piattaforme dei Centri di Eccellenza Professionale, che renderanno disponibili competenze professionali di alta qualità per sostenere imprenditoria e innovazione. Infine, visto il successo ottenuto, anche quest’anno verrà rinnovata l’offerta dei Master Erasmus Mundus, per invogliare la partecipazione delle università di tutti i paesi partner del programma.

Altre novità

Quest’anno verrà introdotta una nuova forma di partecipazione all’Azione Chiave 2. I “Progetti lungimiranti”, infatti, saranno progetti su vasta scala il cui scopo è individuare, sviluppare, testare e diffondere nuovi approcci di insegnamento fortemente innovativi ed in grado di rivoluzionare quelli attuali.

Le iniziative di “Creazione di Capacità”, già attive nel 2021 per gli ambiti di istruzione superiore e gioventù, saranno estese anche ai settori dell’istruzione, formazione e sport. Infine, verranno promosse maggiormente le iniziative legate ad  eventi sportivi senza scopo di lucro, per rafforzare la dimensione sportiva del programma Erasmus plus.

Per conoscere tutti i dettagli delle iniziative proposte sotto l’ Azione Chiave 2, clicca qui.

Scadenze dell’Erasmus plus 2022

Il Work Programme 2022 è stato pubblicato sui canali dell’Unione Europea il 24 Novembre 2021 ed è già possibile sottomettere i propri progetti per alcune azioni chiave. Il 16 Febbraio 2022 ci saranno le prime deadlines, mentre le ultime dell’anno sono previste a Ottobre 2022

In particolare, per quanto riguarda l’Azione Chiave 2, ecco tutte le scadenze da segnare in agenda per presentare la propria proposta.

16 febbraio, ore 17.00: Termine entro cui presentare domanda per “l’Azione Erasmus Mundus”.

17 febbraio, ore 17.00: Scadenza per la sottomissione di proposte per lo “Sviluppo delle capacità” nel settore Istruzione superiore.

15 marzo, ore 17.00: Termine entro cui presentare i “Progetti lungimiranti”.

23 marzo, ore 12.00: Scadenza del primo round di sottomissione delle proposte di Partenariati su Scala ridotta in ambito di Istruzione scolastica, Formazione professionale, Educazione degli Adulti e Gioventù e per le proposte dei Partenariati di Cooperazione nei settori Istruzione, Formazione e Gioventù.

23 marzo, ore 17.00: Termine entro cui presentare proposte per i Partenariati di Cooperazione nei settori Istruzione, Formazione e Gioventù presentati da ONG europee, per i Partenariati di Cooperazione e su Scala Ridotta nel settore Sport, e per le proposte “Eventi sportivi europei senza scopo di lucro”.

31 marzo, ore 17.00: Scadenza per la presentazione di progetti di “Sviluppo delle capacità” nel settore Formazione professionale.

7 aprile, ore 17.00: Termine per la presentazione di progetti di “Sviluppo delle capacità” nei settori Gioventù e Sport.

7 settembre, ore 17.00: Scadenza entro cui presentare domanda di sovvenzione per i “Centri di eccellenza professionale” e le “Accademie degli insegnanti Erasmus plus”.

15 settembre, ore 17.00: Termine per la presentazione di domande di sovvenzione di “Alleanze per l’innovazione”.

4 ottobre, ore 12.00: Scadenza secondo round per la sottomissione delle proposte per i Partenariati su Scala Ridotta in ambito di Istruzione scolastica, Formazione professionale, Educazione degli Adulti e Gioventù.

Come presentare un Erasmus Plus vincente

Erasmus plus è il programma più indicato e specifico per il campo della formazione e dell’educazione. Con l’aumentare della partecipazione negli scorsi anni, è diventato indispensabile saper presentare progetti di qualità eccellente per ottenere i finanziamenti a fondo perduto. Social IT, grazie ad una consolidata esperienza nell’ambito del programma Erasmus plus, sia come partner di progetto che come coordinatore, offre supporto in tutte le fasi del processo di redazione dell’application form e di sottomissione del progetto.

Se stai pensando di sottomettere una proposta progettuale e hai bisogno di un partner affidabile o di supporto nella preparazione, Social IT fa al caso tuo!

Per saperne di più sul nostro servizio di consulenza per la redazione progettuale visita la pagina dedicata qui o contattaci a questo link.

Pubblicato il: 14 Febbraio 2022 / Categorie: News /

CATEGORIE

Articoli recenti